chamber people's cultures

E I C H - Intergovernmental Diplomatic Service

[ Projects ]

[ Sezioni ]

[ Eventi ]

[ News-PressOffice ]

[ Contatti ]

 eurasian inter chamber of italy
Aderente al "Patto Röerich per la Pace" di Washington del 1935
Promulgato da Nicholas Röerich, per la protezione dei tesori del genio umano.
Firmato alla Casa Bianca il 15 Aprile del 1935, in presenza del Presidente Franklin D. Roosevelt, dai rappresentanti di ventuno Governi del Nord, del Centro e del Sud America. Affinché gli enti educativi, artistici, religiosi e scientifici, e tutti i luoghi di rilevanza culturale, siano ritenuti inviolabili, e rispettati da tutte le Nazioni in tempi di guerra e di pace.             
                            

                            LA CAMERA DELLE CULTURE DEI POPOLI - THE CHAMBER PEOPLE'S CULTURES

Per la promuozione di attività di relazioni diplomatiche nei confronti degli Stati e degli Organismi Internazionali, in favore degli scambi commerciali e interculturali per lo sviluppo e la cooperazione economica e della salvaguardia della pace e dei diritti umani nel mondo. 

L'Istituto è un Dipartimento accademico della UniMoscow - Imperial Academy of Russia, Saint Nicholas Moscow University, Entità internazionale intergovernativa, diplomatica, culturale, storica e sociale, comprendente stati, organizzazioni e istituzioni internazionali, persone fisiche, che perseguono la difesa della pace, l'affratellamento dei popoli, la salvaguardia dei diritti umani, la promozione e sviluppo degli interscambi culturali e commerciali fra le nazioni, la collaborazione con gli organismi governativi e con le rappresentanze diplomatiche e consolari.

Indipendente dagli stati e da qualsiasi altra organizzazione, l'EICH opera sul piano internazionale attraverso proprie Intercamere di Commercio Internazionali, Commissioni e Dipartimenti di studi, ricerche in Diritto Internazionale, Scienze Diplomatiche e Consolari, Diritti dell'Uomo, Economia Politica e Scambi Commerciali, per l'attuazione della sicurezza e del progresso civile e commerciale delle società contemparanee.

La Camera delle Culture dei Popoli si richiama idealmente alla grande visione di Nicholas Roerich, il famoso antropologo, teosofo e pittore russo che nel noto Trattato che prende il suo nome dichiarava che le istituzioni dedicate all’educazione, all’arte, alla scienza, costituiscono un patrimonio comune di tutte le nazioni del mondo, in favore del quale tutti i popoli devono unire i propri sforzi e superare i singoli interessi privati. Compito delle nazioni è anche quello di promuovere l’avanzamento delle arti e della scienza nel comune interesse dell’umanità, favorendo quello sviluppo dello spirito attraverso la cultura e quegli scambi reciproci fra nazioni che contribuiranno a creare un clima di pace e collaborazione internazionale; ossia la “Pace attraverso la Cultura”.

Mission: la protezione dei tesori del genio umano.
La mutua e stretta collaborazione fra le Istituzioni governative e private sul piano internazionale, in tutte quelle tematiche culturali, economiche e scientifiche che possano favorire un proficuo interscambio di studi, ricerche e progetti fra le nazioni interessate, rafforzando le reciproche relazioni culturali, accademiche, politiche, diplomatiche, economiche e sociali fra gli stati.


Primo Presidente Internazionale: S.A.R.I. il Prof. Antonio Tiberio di Dobrynia.

Presidenti Onorari e Senatori /Ambasciatori di Pace:
- S.E. PROF. ALDO COLLEONI
(già Console Generale della Mongolia in Italia, illustre pronipote di Nicholas Roerich e figlio di Marija Jolanda Roerich)
- S.E. DR. DONNA ADRIANA QUATTRINO
(Presidente del Fhilantropy Trust, Italia, e della Federazione Stati Uniti dell’Umanità)
- S.E. PROF. LUIGI PRUNETI
(Rettore dell’Ateneo Tradizionale Mediterraneo)
- S.E. PROF. FRANCESCO SANVITALE
(“alla memoria”, già Direttore dell’Istituto Tosti di Lirica di Ortona e del Japan Institute di Tokyo)

eich

L'Istituto è organizzato in:
- Ufficio di Presidenza Internazionale
- Intercamera Euroasiatica; Intercamera Euroafricana; Intercamera Euroatlantica
- Consiglio Direttivo
- Consiglio Diplomatico e Scientifico di Consulenza permanente
- Commissioni specialistiche di Studi, Ricerche e Relazioni,
ciascuna diretta da Consiglieri-Addetti Culturali o Economici
- Ufficio Comunicazione e Stampa
- Ufficio Progetti, Cooperazione e Sviluppo.
- Ufficio Legale di Diritto e Affari Internazionali

Gli Accordi protocollari di cooperazione internazionale, culturale ed economica, vengono conclusi secondo la Convenzione di Vienna, conformemente alle leggi e regolamenti vigenti fra i vari Paesi, tra la CAMERA DELLE CULTURE DEI POPOLI e relative INTERCAMERE e gli Stati esteri che accettano di divenire Membri della nostra Istituzione, con reciprocità di legazione e accreditamento, al fine di poter mettere a frutto tutte le opportunità di valorizzazione e sviluppo economico, sociale e culturale nella Sicurezza e nella Pace fra gli Stati sottoscrittori.

<<Back                                                                               pagina successiva>

All Rights Reserved - © 2014 Italy - www.imperialclub.net                                                                     Powered by Edaat Framar Editrice La Gaia Scienza